Margherita Dolcevita di Stefano Benni

Buongiorno lettori!!

Oggi vi parlo di un libro che ho finito di leggere qualche giorno fa. Si tratta di Margherita Dolcevita di Stefano Benni.

Perciò io, io che sono una bambina in scadenza, penso:

a)che i grandi non hanno più nulla da insegnarci;

b)che sarebbe meglio se noi prendessimo le decisioni, e i temi scolastici contro la guerra li scrivessero loro;

c)che dovrebbero smettere di fare i film dove la giustizia trionfa e farla trionfare subito all’uscita del cinema.

Ebbene sì, sono polemica.

88-07-88085-8_Benni_Margherita dolcevita.inddIl libro racconta la storia di Margherita e della sua famiglia in un preciso momento della loro vita, ovvero il momento in cui accanto alla loro casa viene costruita una nuova abitazione, una casa cubica, dove vi abitano i Del Bene. Sulle prime questa casa darebbe l’impressione di una casa come le altre, anche se la sua forma è molto diversa dalle altre, ma continuando con la lettura si capirà che non lo è affatto.

I Del Bene a lungo andare avranno un’influenza molto pesante sulla famiglia di Margherita, ma non su di lei, in quanto tutta la benevolenza e l’atteggiamento dei Del Bene non la convince fin dal primo momento.

Non vi dico altro sulla trama per non svelarvi troppo, anche perché credo che questo libro, essendo solo di 200 pagine, sia giusto scoprirlo pian piano e da sé.

Prima di dormire leggo sempre un po’. Ma quella notte non ci riuscivo. Guardavo fuori dalla finestra e mi dispiaceva non vedere la luna con la sua faccia da vecchia, e neanche Altazor e Carmilla e Calipso e Belledejour, solo il nero del Cubo, e un cielo grigio e soffocante. Nemmeno un rumore veniva dalla casa Del Bene.

I temi trattati nel libro sono molteplici e mi hanno fatto riflettere parecchio, tra questi troviamo il tema dell’ambiente, il rapporto tra adulti e bambini, l’idea di mondo in generale e la visione del futuro, gli stereotipi e molti altri ancora. Ho apprezzato tantissimo l’ironia di Benni, ha uno stile di scrittura che mi piace molto, è stata una piacevole scoperta, e sicuramente leggerò altri suoi libri. Sono certa che Benni ha scelto il cognome dei vicini, i Del Bene, con un tocco di ironia, nel senso che i Del Bene alla fine non fanno proprio “del bene”, secondo me riflettendoci un po’ su c’è un doppio senso, che lo si comprende leggendo la storia. La cosa che mi ha fatto storcere il naso è stato il finale, me lo aspettavo più netto, invece questo finale aperto mi ha lasciato tante domande in testa a cui non riesco a dare risposte precise, anche perché le risposte che potrei dare sono molteplici.

Il personaggio che più ho amato a parte Margherita, è stato il nonno di quest’ultima, una figura dolce e particolare allo stesso tempo. Dolce perché ovviamente nei confronti di Margherita esprime tutto il bene che prova, particolare perché ogni sera balla il tango con la sua amica immaginaria Lupinda. Il personaggio, o forse i personaggi che non mi son piaciuti sono stati la mamma e il papà di Margherita, due persone senza spina dorsale, si son fatti trascinare da persone sconosciute, riponendo in loro la massima fiducia senza porsi mai un minimo dubbio che quello che stavano facendo era veramente la cosa giusta.

Vi consiglio tantissimo questo libro, perché se siete alla ricerca di un libro leggero, ironico e che vi faccia divertire questo è l’ideale!!

Sono curiosa di sapere se qualcuno l’ha letto e sapere cosa ne pensa. =)

SCHEDA DEL LIBRO_

Autore: Stefano Benni

Titolo: Margherita Dolcevita

Casa Editrice: Feltrinelli

Anno di pubblicazione: 2013

Genere: Romanzo

Pagine: 206

Annunci

Un pensiero su “Margherita Dolcevita di Stefano Benni

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...