Il giardino segreto di F. H. Burnett

Buongiorno lettori!!

498072-BurnettGIARDINO300dpi-280x431Oggi vi parlo di un libro che mi ha tenuta compagnia durante un periodo un pò duro, ovvero la preparazione di un esame universitario che mi ha fatto sudare quattro camice, heheheheheheh =)

Il libro in questione è il giardino segreto, un libro di cui ho sentito sempre parlare benissimo, conoscevo molto sommariamente la storia, ma non mi sono mai soffermata a leggerlo. Devo dire che è stata una piacevolissima sorpresa e come vi dicevo prima, mi è stato davvero d’aiuto.

Per chi non conoscesse la trama, il libro racconta la storia di una bambina, Mary Lennox, cresciuta in India da camerieri, in quanto i suoi genitori non hanno mai mostrato affetto o amore nei suoi confronti. In seguito rimane orfana e quindi ben presto viene portata in Inghilterra, perché a prendersi cura di lei sarà suo zio Archibald Craven; ma anche qui non avrà nessun affetto da parte sua, in quanto si prenderanno cura di lei la governante e la cameriera. Mary, ben presto imparerà a cavarsela da sola anche nelle cose più semplici e stupide, come allacciarsi le scarpe; eh si avete capito bene, la bambina era stata cresciuta in una campana di vetro dove non faceva assolutamente nulla da sola, erano gli altri che la vestivano, che la divertivano, troppo viziata e cocciuta. Sulle prime non riesce mai a divertirsi, sempre scorbutica e cupa in viso, fino a quando non viene spronata dalla cameriera a giocare da sola uscendo all’aria aperta, perché non le può che far bene. Così fa, comincia a conoscere la natura, la campagna circostante, e scoprirà anche un piccolo segreto che si aggira nei dintorni della casa e dentro la casa!! Non voglio svelarvi molto perché per chi come me, non conosceva bene la storia, è una piacevole scoperta seguire questa piccola bambina di 10 anni nelle sue avventure e nella sua evoluzione personale.

Quando pensieri belli e nuovi cominciarono a scacciare via gli antichi pensieri negativi, la vita soffiò in lui, il sangue riprese a scorrergli sano nelle vene, le energie gli tornarono.

Essendo un libro per ragazzi il linguaggio è molto limpido e diretto, il tutto viene raccontato con semplicità ma nello stesso tempo è molto profondo. I temi trattati sono molteplici, la natura, l’amore, il cambiamento, il rapporto tra bambini, il rapporto tra bambino e adulto, il dolore, il lutto, la sofferenza, ma anche la riscoperta di sé stessi, il continuo migliorarsi.

Se permettiamo che un pensiero negativo alberghi e metta radici dentro di noi, corriamo il rischio di non liberarcene più per tutta la vita.

Mi è piaciuta molto la postfazione di Antonio Faeti, dove viene un pò spiegato il significato vero del giardino segreto. In fondo ognuno di noi, ha un suo personale giardino segreto, quel luogo così intimo a noi che ci fa star bene ed essere noi stessi senza aver paura di svelarci completamente. Beh penso che questa sia una bellissima metafora da tenere a mente, infatti rientra tra i miei libri preferiti!!

Adesso non mi resta che consigliarvelo, e sono certa che non vi deluderà!! A presto =)

SHEDA DEL LIBRO_

Autore: Frances H. Burnett

Titolo: Il giardino segreto

Casa Editrice: BURragazzi

Anno di pubblicazione: 2009

Genere: Romanzo

Pagine: 275

Annunci

6 pensieri su “Il giardino segreto di F. H. Burnett

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...